Fondazione Marchesini ACT presenta il calendario di prevenzione oncologica dell’Ambulatorio Mobile ANT

Ambulatorio Mobile ANT

Fondazione Marchesini ACT riporta il comunicato stampa rilasciato da Fondazione ANT per la presentazione del calendario di prevenzione oncologica.

Bologna, 31 marzo 2022 – Da sempre attenta alla prevenzione oncologica come risorsa indispensabile per contrastare l’insorgenza dei tumori, Fondazione ANT ha scelto di impegnarsi ancora più fortemente in questo campo ampliando il raggio d’azione dei suoi progetti di diagnosi precoce, anche alla luce dei tanti ritardi accumulati a causa della pandemia su screening e visite di controllo.

In questi ultimi mesi ANT si è dunque dotata di un nuovo Ambulatorio Mobile per la Prevenzione, acquistato grazie al generoso sostegno di tante aziende e realtà sensibili al tema della responsabilità sociale d’impresa e del welfare.

Tra i principali sostenitori anche Fondazione Marchesini ACT che ha scelto di testimoniare ancor più fortemente la propria attenzione al benessere delle comunità in cui opera lanciando un tour di 240 visite gratuite e aperte ai cittadini, proprio a bordo dell’Ambulatorio Mobile ANT, per la prevenzione dei tumori della tiroide.

Il tour sostenuto da Fondazione Marchesini ACT partirà il 20 aprile da Bologna con una tre giorni in piazza Galvani (20, 21 e 22 aprile) per poi proseguire a Calderino-Monte San Pietro il 21 giugno, Carpi il 22 e 23 giugno, Imola il 24 giugno e Pianoro nelle date del 20, 21 e 22 luglio.

Sarà possibile prenotarsi alle visite delle tre giornate di Bologna a partire da venerdì 1 aprile al numero 3496692160 attivo nei soli giorni feriali dalle 10 alle 13.

Obiettivo dei controlli proposti da ANT è quello di individuare eventuali noduli tiroidei, mediante l’esecuzione di indagine ecografica. La diagnosi precoce di nodulo tiroideo consentirà di intervenire, nel modo più adeguato e tempestivo possibile, con ulteriori indagini laboratoristiche, strumentali e bioptiche.

L’incidenza dei tumori della tiroide, attualmente stimata in Italia di circa 3600 casi all’anno, è in fase di notevole crescita e questo fenomeno viene attribuito all’aumentato numero di diagnosi in fase iniziale che si ottiene con l’impiego dell’ecografia. Si nota che vengono colpite dal tumore più le donne degli uomini: stando ai dati di AIOM, ad esempio, nel 2019 il carcinoma alla tiroide si attesta come la 5^ neoplasia più frequente nel sesso femminile – 5% di tutte le neoplasie – ma, nella fascia compresa tra 0 e 49 anni è la 2^ più frequente nelle donne – 16% di tutte le neoplasie – e la 3^ per gli uomini – 8% di tutte le neoplasie. (fonte https://www.aiom.it/wp-content/uploads/2022/01/2021_LG_AIOM_Tiroide.pdf)

D’altra parte, fortunatamente, la mortalità dei tumori differenziati della tiroide è molto bassa e tende a ridursi poiché oltre il 90% di questi guarisce con i trattamenti messi in atto.

Il supporto all’ANT resta e resterà uno dei cardini delle operazioni di solidarietà compiute prima da Marchesini Group e oggi affidate alla Fondazione Marchesini ACT – dichiara Valentina Marchesini, Presidente Fondazione Marchesini ACTIl nuovo Ambulatorio Mobile per la prevenzione e il tour di visite per la diagnosi precoce del tumore della tiroide aiuteranno a diffondere la conoscenza di questa malattia, portando nelle piazze e nelle vie cittadine gli strumenti necessari per un’ecografia fuori da ambienti ospedalieri. È anche con la prevenzione che si sostiene il territorio.

Soprattutto in questo momento di allentamento dell’epidemia e di timida ripresa della normalità, ci sembra importante poter offrire gratuitamente un’opportunità di prevenzione in più ai cittadini, per sopperire anche ai rallentamenti che questi due anni di pandemia hanno imposto a esami diagnostici e controlli – commenta Raffaella Pannuti, presidente ANT – Ringraziamo Fondazione Marchesini ACT che è sempre presente al nostro fianco e che, in questa occasione in particolare, rende possibile questa preziosa attività a favore del territorio.

Comunicato stampa di Fondazione ANT.

Guarda il progetto di Ambulatorio Mobile ANT.